mercoledì 28 agosto 2013

Conosciamoli meglio #18 - Intervista ai blog

 Buongiorno a tutti!
Rieccoci qui con il nostro progetto “Conosciamoli meglio"

  Ideato da Noemi del blog Emozioni in bianco e nero  , ogni mercoledì, posteremo un’intervista che abbiamo fatto a blogger più o meno conosciuti, per sapere come gestiscono i loro blog, cosa ne pensano dei Giveaway, se preferiscono leggere libri cartacei o e.book!

Nelle domande che abbiamo fatto loro ci sono tante curiosità, e speriamo, in questo modo, di farvi conoscere tanti nuovi blog da seguire. 

Se vorrete seguirci in questo nuovo viaggio sono sicura che insieme ci divertiremo come sempre!!

Oggi è il turno di Rosa di "La fenice Book




Partiamo dalla struttura del blog, da dove nasce l’idea di aprire il blog e come hai scelto il nome?

Salve, grazie per avermi invitato nel tuo blog.
Ormai sono passati anni, mi serviva qualcosa per rinascere nel vero senso della parola e quindi ho pensato alla FENICE (simbolo di rinascita dalle proprie ceneri). La mia passione è nata in giovane età,  i libri sono stati sempre parte fondamentale del mio cammino e allora mi son decisa ad aprire un blog che parlasse di essi .

 L'ispirazione per la grafica che utilizzi da dove viene? La cambi spesso? Nel senso, segui molto il filone delle stagioni e delle festività?

Mi piace cambiare, non sono statica e uniforme, ho mille idee e devo sfruttarle tutte, indistintamente.

Tra le rubriche che tieni qual è quella a cui sei più affezionata/o ? E solitamente preferisci usare quelle già esistenti o preferisci basarti sulla tua fantasia e crearne di nuove?

Preferisco basarmi sulla fantasia e crearne di nuove e innovative.
Quella a cui sono affezionata è quella delle INTERVISTE agli AUTORI. Ma ultimante avendo poco tempo disposizione
non la sto seguendo più di tanto ma spero di riprenderla quanto prima.

Giveaway Si o Giveaway No.. cosa ne pensi di chi gestisce il blog andando avanti solo a concorsi per aumentare i followers?

Sono d’accordo nel far vincere qualche piccolo premio ai seguaci del blog ma da qui a basare tutto su quello, no! Non sono d’accordo è stupido e non costruttivo . Le persone devono seguirti perché ne hanno voglia o gli piace ciò che fai, altrimenti è inutile. 

Con quanta frequenza cerchi di aggiornare il blog e fai la recensione di tutto quello che leggi o ogni tanto tralasci qualche libro?

Il blog viene aggiornato ogni giorno, grazie anche alla mia seconda collaboratrice Ilaria.  Cerco di mantenere un ritmo costante e tenere informati sempre i lettori sulle ultime uscite interessanti. Per quanto riguarda le recensioni, ogni settimana cerco di infilarne qualcuna e non tralascio mai nessun libro che mi hanno mandato le case editrici a meno che non l’abbia comprato io.

Ti è mai capitato di trovare pesante il fatto di dover fare una Recensione?

Si, delle volte alcuni libri sono proprio stupidi o scritti in maniera non consona
e sono rimasta letteralmente a bocca aperta e con le mani all’aria.

 In media, quanto leggi in un mese?

Un libro a settimana o più di uno se mi riesce, devo riuscire a conciliare il tutto e maggiormente leggo la sera, ritagliandomi uno spazio di tempo infinito.
  
Che differenza c'è per te tra Recensione e Pensiero?

Penso che siano due termini molto simili seppur diversi, solo che la RECENIONE
viene illustrata in maniera più tecnica e professionale.
Un pensiero può essere anche un accozzaglia di roba senza forma.

Meglio gli ebook che ti fanno risparmiare soldi e spazio o meglio il cartaceo con il suo odore e la bellezza di girare le pagine?

PER SEMPRE finché vivrò amerò il CARTACEO, l’odore dei fogli che senti nella pelle e nell’anima è unica. 

Autori Italiano o Stranieri? Quali preferisci e perché

Dipende, dal libro e dalla scrittura. Naturalmente preferisco esaltare gli autori italiani, se hanno talento e scrivono in maniera eccellente.

Qual'è il genere che non sopporti più?

Non saprei, non leggo generi specifici o particolari continuamente ma vario, forse è anche quello che mi salva .
Non preferisco i Thriller forse.

Da dove è nata la passione della lettura?

Quando ero piccola, ho avuto il mio primo libro, avevo 6 anni e ogni volta lo sfogliavo continuamente; poi alle superiori è riaffiorata la passione e ho iniziato la mia lunga scalata verso la lettura.

Riesci a leggere quando in torno a te c'è confusione?

Si, leggo dappertutto, alle poste, sull’autobus, anche se qualche volta non riesco a concentrarmi come devo.
  
Quanto impegno ti ci vuole per star dietro alle Case Editrici?

Tanto e sono lì ogni giorno, quasi tutte le mattina a ricevere/scrivere E-mail , aggiornare il blog e via dicendo.
Cerco di essere costante e avere rapporti con tutte anche se ne sono tantissime.  Non ricevo alcun compenso monetario ma adoro farlo.
 Ogni qualvolta ricevo un anteprima, un brivido lungo la schiena corre alla velocità della luce.

Per quale motivo hai iniziato a Collaborare?

Non so, è stato tanto tempo fa, piano piano ho iniziato a contattarle e così è nato tutto.

I libri delle Case Editrici hanno la precedenza incondizionata su tutto? O aspetti di finire un libro personale che avevi già iniziato?

Personalmente visto che si impegnano a mandarmi il libro do la precedenza a loro. E’ raro che dia la precedenza a qualche libro che compro, deve proprio piacermi da impazzire.

Se ti chiedessi di consigliarmi tre libri di tre generi diversi, quali mi consiglieresti?

C’è l’imbarazzo della scelta. Le mie autrici preferite sono Jane Austen e Agatha Christie ma se dovessi suggerirti qualcosa di attuale direi…Tre libri e autori che mi sono rimasti dentro:
SARA RATTARO “Sulla sedia sbagliata” struggente, forte ma meraviglioso.
Philippa Gregory “La Regina della Rosa Bianca” un ottima e affascinante descrizione storica
Massimo Gramellini “Fai bei Sogni” a dispetto di tanti autori famosi non conoscevo i suoi libri ma leggendo questo ne sono rimasta affascinata



C’è qualcosa che non ti abbiamo chiesto che hai voglia di raccontarci?

Forse perché mi piace così tanto leggere? Molte persone non lo capiscono ma è lo specchio dell’anima. Si trova sempre uno spazio per poterlo fare, solo se non se ne ha voglia non lo si fa. Io adoro farlo e la cultura ha di che giovarsi come la lingua e la scrittura, certo faccio anche io errori non sono un eroina ma almeno so quello che scrivo. Adoro questo mondo che ti fa volare con la fantasia.

Grazie mille a tutti per l'attenzione e arrivederci alla prossima settimana con Mary di "Il sogno di una lettrice"
Monica e Noemi 


3 commenti:

  1. Seguo Rosa ormai da tanto ed è una persona creativa,con mille idee fantastiche in testa e si vede che ama i libri perché oltre al suo angolino costruisce anche fantastici libricini-gioiello,in modo da portare il mondo dei libri anche nel mondo della moda =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ne ho troppe di ideee eheheh! :D

      Elimina
  2. Grazie Monica, sono onorata per questa intervista!
    Sei unica!! :*
    www.lafenicebook.com

    RispondiElimina