giovedì 16 aprile 2015

Nuovi arrivi #32


Buongiorno bella gente! 

Siete pronti per dare un'occhiata ai miei nuovi arrivi? Lo so, sono in fase Project, ma prima di iniziare qualcosina ho scambiato e le CE sono sempre gentilissime a rifornirmi. 

Non fate caso alla foto orrenda, scattata questa mattina in ufficio, non avevo altri mezzi a disposizione :) 


Di questi libri "Innamorarsi a Parigi" l'ho vinto sul blog di Lucrezia, "Dall'inferno si ritorna" e "Quasi arzilli" mi sono arrivati dalla gentilissima Giunti, mentre "Gens Arcana", "Per una volta nella vita" e "Se tu mi vedessi ora" li ho trovati in scambio *_*

Parigi, anni Trenta. È una serata importante per Giulio: la sua band si è esibita per la prima volta al Luxure. Ma quella notte ha in serbo ben altre sorprese. Quando il locale per qualche istante si oscura, e un cerchio di luce illumina il centro del palco, Giulio resta folgorato da due grandi occhi che sfavillano nella penombra e dalla sinuosa figura che sta per stregare il pubblico. Lei si chiama Annette e quella non è la prima volta che Giulio la vede. Ancora bambini, si sono incontrati al porto di Marsiglia, e si sono ritrovati anni dopo, nella periferia di Parigi, vicino a un bordello fatiscente. Li ha uniti una tenera amicizia, quasi la promessa di un amore eterno. Una mattina però, quel sogno si infrange. Annette ha lasciato il quartiere e per Giulio non un biglietto, un saluto, niente di niente. Nel momento in cui riappare, bellissima e quasi irriconoscibile, ogni singolo ricordo riaffiora. Parole, racconti, profumi invadono i pensieri di Giulio, come un’ossessione. E poco importa se c’è già del tenero tra Annette e il fratello di Giulio, Antonio… Una storia familiare, di emigrazione, ma anche una grande storia d’amore, prima innocente, poi sempre più coinvolgente e passionale…

Firenze, 1478. Valiano de' Nieri discende da una delle più antiche e autorevoli
famiglie di Arcani, dotati della facoltà di invocare la quinta essentia , il quinto elemento della natura, capace di combinarsi con gli altri quattro - aria, acqua, terra e fuoco -- e di controllarne la forza. In pochi al mondo conoscono l'esistenza di tali dinastie millenarie. Il potere arcano è immenso: la stessa Inquisizione ne protegge il segreto nel più spietato dei modi. Valiano è nato per essere un capo tra gli Arcani, ma ha rifiutato il suo dono e la primogenitura per inseguire il sogno di una vita normale, lavorando come apprendista liutaio. Quando però suo padre Bonconte muore in circostanze misteriose e l'amato fratello Angelo viene preso in ostaggio da chi avrebbe dovuto proteggerlo, Valiano capisce di non potersi più sottrarre al proprio destino.

Il 7 aprile del 1994 in Ruanda ha inizio uno dei massacri più atroci della storia: il
genocidio perpetrato dagli hutu contro i tutsi e gli hutu moderati. L'ultimo genocidio del XX secolo. In 101 giorni vengono assassinate un milione di persone, c'è un omicidio ogni dieci secondi, le violenze sono inenarrabili. Il 13 aprile 1994 un gruppo armato hutu entra in casa di Bibi, a Kigali. Quando, molte ore dopo, Bibi si sveglia, non ricorda cosa è successo: ha solo il desiderio di bere succo d'ananas e avverte un odore pungente nella stanza. Ha il braccio destro dilaniato, l'addome perforato dai proiettili, lesioni alla nuca e a un orecchio causate dai calci. Nella stanza i cadaveri della mamma, del fratellino, della zia e dei cuginetti. Bibi è sopravvissuta. Oggi vive a Roma ed è una giovane studentessa di medicina. Questa è la storia del suo viaggio infernale fino allo Zaire, insieme a un milione e duecentomila profughi in fuga da morte e desolazione. E del ritorno al suo paese, tra inaspettati gesti di coraggio e sorprendenti atti di solidarietà, con l'inatteso lieto fine di un sogno realizzato in Italia

Nello storico bar la Rambla, nel cuore dell'Appennino Reggiano, la mano di briscola è più triste del solito. Nemmeno i caffè alla sambuca di Elvis riescono a
tirare su il morale. Ermenegildo infatti non ha lasciato solo una sedia vuota, ma anche un grande buco nel cuore dei suoi amici e uno spettro con cui fare i conti. Dopo la vecchiaia c'è la morte. E dopo la morte? Ognuno cerca di reagire a modo suo: Gino, soprannominato Apecar per via dello sgangherato mezzo con cui circola, non vuole abbandonare la guida nonostante non ci veda più e sia un autentico pericolo pubblico. Ettore non riesce a dormire e tutte le mattine, puntuale come un orologio, si presenta nello studio del dottor Minelli. Basilio, ex comandante della ventiseiesima Brigata Garibaldi, si scaglia contro il "nemico", un ragazzo serbo che ha preso in gestione il negozio di frutta e verdura, appartenuto al caro Ermenegildo. Nel frattempo, però, sulla scombinata combriccola incombe un'ulteriore minaccia: Corrado, il nuovo agente della polizia municipale, sembra avere un'unica missione: spedire tutto il gruppo alla Villa dei Cipressi, la nuova casa di riposo che sta per essere inaugurata...

Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l'abbigliamento
improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l'altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l'altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po' di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?

Nella vita di Elizabeth ogni cosa ha il suo posto: dalle tazzine del caffè nella scintillante cucina ai barattoli di vernice nel suo atelier di arredatrice d’interni. Ordine e precisione le consentono di mantenere il controllo, soprattutto sulle emozioni: ha già sofferto abbastanza in passato. Ma un giorno un estraneo si insinua nella sua vita, trasformandola come lei non avrebbe mai potuto immaginare. Un uomo uscito da chissà dove e che sembra non avere un passato, ma che mostra di conoscerla profondamente. Un uomo capace di farla star bene, di farla ridere, ballare, di farle guardare le stelle...

Se tu mi vedessi ora è la storia di un amore magico. Presente o passato, reale o soltanto sognato non ha importanza, perché nell’amore è il segreto della vera felicità.

Direi che anche per questo giro ho fatto il pieno. Da ora in avanti, escluse le Case Editrici, non acquisterò e non scambierò nulla fin tanto che non avrò terminato i 20 libri che devo leggere... ce la farò?
Fatemi sapere cosa ne pensate di questi nuovi arrivi :)
A presto
Monica 


12 commenti:

  1. Tranne Gens Arcana, mi ispirano tutti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dicono meraviglie di "Gens Arcana".. speriamo bene :)

      Elimina
  2. LOL
    sembrano i propositi della Anonima Lettori :X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hhhihi faccio i 12 passi? XD Povera me...

      Elimina
  3. Per una volta nella vita è nella mia wl non so da quanto tempo ormai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io lo puntavo da diverso tempo :) sono felice di averlo trovato in scambio!!

      Elimina
  4. Ho letto per una volta nella vita ed è davvero adorbaile :) Se tu mi vedessi ora invece è uno dei pochi della Ahern che mi manca, ma lei non delude mai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ho solo sentito parlare bene di "Per una volta nella vita".
      La Ahern *_* io ormai li ho recuperati quasi tutti.. amo quella donna!!

      Elimina
  5. "Dall'inferno si ritorna" e "Quasi arzilli" mi attirano molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho presi perchè il primo tratta una storia che mi interessa molto.. non so se hai visto il film "Hotel Rwanda".. terribile e bellissimo al tempo stesso.
      Quello suoi nonnini spero mi faccia ridere, insomma che compensi il dramma dell'altro libro.

      Elimina
  6. Quante belle entrate! Però leggi subito Per una volta nella vita! *_____* E' dolcissimo quel libro!
    In bocca al lupo per l'impegno XD

    RispondiElimina
  7. bellissimi!! ovviamente ho letto Gens Arcana della Randall *-* spero ti piaccia!

    RispondiElimina