venerdì 15 gennaio 2016

In Libreria #54


Buongiorno miei cari!
Il fine settimana si avvicina, e anche se fuori si gela di freddo, le giornate a Bologna sono davvero belle. Ne approfitterò per fare qualche passeggiata con il mio cagnolino, e in alternativa leggere un po'. 


Oggi vi volevo proporre alcuni libri su cui ho messo gli occhi durante le mie incursioni il libreria. 

"Te lo dico sottovoce" di Lucrezia Scali 

TRAMA: 

Mia ha trent’anni, un passato che preferisce non ricordare e una famiglia da cui cerca di tenersi alla larga. Meglio stare lontano dalle frecciatine della sorella e da una madre invadente che le organizza appuntamenti al buio… Di notte sogna il principe azzurro, ma la mattina si sveglia accanto a Bubu, un meticcio con le orecchie cadenti e il pelo morbido. La sua passione sono gli animali e infatti, oltre a gestire una delle cliniche veterinarie più conosciute di Torino, Mia sta per realizzare un progetto a cui tiene moltissimo: restituire il sorriso ai bambini in ospedale attraverso la pet therapy. Il grande amore romantico, però, non sembra proprio voler arrivare nella sua vita. O almeno, così pensa Mia, prima di conoscere Alberto, un medico affascinante, e Diego, un ragazzo sfuggente che si è appena trasferito a Torino dalla Puglia. Cupido sta finalmente per scagliare la sua freccia: riuscirà a colpire la persona giusta per il cuore di Mia?
Beh che questo libro sia finalmente disponibile ormai lo sappiamo tutti! Non avete idea della mia faccia davanti alla vetrina Mondadori quando mi sono accorta che il cartellone gigante era proprio per il libro di Lucrezia. 

Che dire? Io sono stata tra le prime a recensirlo, e quindi per me è una gioia vedere il sogno di Lucrezia realizzarsi. Al momento sto aspettando la mia copia, spero che arrivi presto.. anzi prestissimo!!!


TRAMA: 

È la Vigilia di Natale a Gracetown. Scende la neve, i regali sono già sotto l’albero e le luci brillano per le strade. Sembra tutto pronto per la festa, ma una tormenta arriva a sparigliare le carte. Così si può rimanere bloccati su un treno in mezzo al nulla e vagare per la città fino a incontrare un intrigante sconosciuto. Oppure prendere la macchina per raggiungere una festa che promette di essere memorabile, per scoprire che l’amore è più vicino di quanto pensassimo. O ancora ritrovare qualcuno che si credeva perduto, ma solo dopo una giornata piena di imprevisti e di… maiali. Grazie a John Green, Maureen Johnson e Lauren Myracle, affermati autori Young Adult, la magia delle vacanze splende su questi tre racconti d’amore, che s’intrecciano tra loro mettendo in scena baci appassionati e avventure esilaranti.

Altro libro in versione natalizia è "Let it Snow"su cui ho messo gli occhi prima delle vacanze. Ero quasi riuscita a scambiarlo, ma poi la ragazza con cui avevo parlato via mail si è defilata senza neanche degnarmi di una risposta (-.- amo queste cose). Bastava anche un "NO, grazie" visto che avevo smontato mezza libreria per trovare il libro che le interessava. Pazienza, me lo comprerò da sola!

Ultimi due libri che mi sembrano davvero interessanti sono "Ascolta la luna", della cui cover mi sono innamorata a prima vista e "La lettrice di mezzanotte" che mi è stato consigliato dalla mia amica Adele. 

Maggio 1915. Su un'isola disabitata nell'arcipelago delle Sally, a sud-ovest dell'Inghilterra, Alfie e suo padre trovano una ragazza ferita e contusa, e l'accolgono in casa loro. Lucy - o almeno, questa è l'unica parola che la ragazza ripete - ama la musica e si incanta a guardare la luna ma per il resto non ricorda nulla, nemmeno come è arrivata in Inghilterra. Tra gli abitanti delle isole cominciano così a serpeggiare ipotesi in bilico tra realtà e leggenda: è una sirena, un fantasma... o una spia tedesca? La Prima guerra mondiale infuria, e sospetti e diffidenze crescono di giorno in giorno. Alfie però possiede un'incrollabile speranza nel futuro, e non si arrende. E come Lucy guarda alla luna, che gli svela una storia che lei sola conosce.

Alice, figlia di un bibliotecario di una scuola elementare, ha nove anni quando, durante un viaggio in treno, fa un patto con suo padre Jim: ogni sera, per cento giorni, prima che scocchi la mezzanotte, lui leggerà per lei ad alta voce. Da allora, la vita che scorre veloce intorno a loro si ferma quando, la sera, iniziano quel rito, soprannominato "la Serie", in cui padre e figlia viaggiano insieme sulle ali dei libri, scambiandosi pensieri ed emozioni. Ma, una volta raggiunto il traguardo, Alice e Jim non riescono a fermarsi. Basta uno sguardo ed entrambi capiscono che il loro rituale deve andare avanti perché è diventato un momento irrinunciabile, l'unica costante in una quotidianità semplice e complicata, in una vita fatta di sogni, cambiamenti e scoperte. Leggere insieme diventa così una medicina contro la tristezza, un modo per ritrovarsi e conoscersi, un angolo di cielo in cui le nuvole non possono arrivare. Una certezza che li accompagnerà ogni sera, senza eccezioni, fino alla vigilia della partenza della ragazza per il college. In questo libro straordinario, Alice racconta il suo profondo legame con il padre, le speranze, le paure, i trionfi che hanno vissuto e le lezioni di vita che hanno imparato dalle letture condivise. Una dolcissima storia vera sulla magia dei libri.

Bene come potete vedere la mia wish list diventa sempre più lunga. Non so bene quando potrò acquistarli (a parte quello di Lucrezia che è già in arrivo), ma spero possano diventare parte della mia libreria molto presto!

Un bacione a tutti
Monica 


4 commenti:

  1. E siamo in due.. ho post it ovunque con la mia WL di nuovo anno che sta diventando decisamente troppo lunga...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il nostro portafoglio ringrazia -.-

      Elimina
  2. Di questi voglio solo Let it snow *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non sai che nervoso mi ha fatto venire la tizia che non ha più risposto. Prima mi fai cercare il libro che vuoi, e poi neanche mi dici "No grazie". La maleducazione non ha limiti!

      Elimina