giovedì 24 ottobre 2013

Libro della settimana "Tenebre e Ghiaccio" di Leigh Bardugo


Buongiorno a tutti!

Finalmente è giovedì e io sono felicissima perché domani sono in ferie e sarà una giornata davvero speciale, visto che incontrerò alcune blogger e una scrittrice che amo tantissimo!
Di chi si tratta? Per saperlo dovrete aspettare Lunedì quando vi racconterò tutto!


Per allietare la vostra giornata vi lascio la mia recensione di “Tenebre e ghiaccio” il nuovo libro targato Piemme Freeway, che ho finito qualche giorno fa.

Circondata da nemici, quella che un tempo era la potente nazione di Ravka è ora un regno diviso dai conflitti e letteralmente tagliato in due dalla Distesa, un deserto di impenetrabile oscurità, brulicante di mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un'orfana il cui unico conforto è l'amicizia dell'amico Malyen, detto Mal. Eppure, quando il loro reggimento viene attaccato dai mostri e lui resta ferito, in Alina si risveglia un potere enorme, l'unico in grado di sconfiggere il grande buio e riportare al paese pace e prosperità. Immediatamente viene arruolata dai Grisha, l'élite di maghi che, di fatto, manovra l'intera corte, capeggiata dall'affascinante mago Oscuro. Ma al sontuoso palazzo, dove gli intrighi e il lusso dei balli è tale da stordire e confondere, niente è ciò che sembra, e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore.

Solitamente quando tanti blog postano recensioni così positive su un libro io tendo ad essere scettica, ho sempre paura di rimanere delusa. Non perché io non mi fidi dei miei colleghi blogger, ma perché le troppe stelline collettive solitamente non trovano riscontro nelle mie letture.
Questa volta, invece, sono ben felice di annunciarvi che il libro mi è piaciuto molto! Ho trovato questa lettura davvero piacevole e frizzante, nonostante all’inizio abbia avuto un po’ di problemi a capire la gerarchia dei Grisha.
L’autrice, infatti, ci trasporta in un mondo completamente nuovo, totalmente inventato, dove i Grisha (che hanno nomi stranissimi e impronunciabili)  attraverso poteri speciali possono richiamare a sé vento e fuoco, guarire o uccidere le persone, creare e modellare a loro piacimento ciò che trovano sulla loro strada.

E’ in questo mondo particolare che ritroviamo la nostra protagonista, Alina. Alina che non sa di possedere poteri particolari, poteri che potrebbero sconfiggere una volta per tutte la Distesa Oscura, che da anni ormai ha messo in ginocchio un paese dilaniato dalla guerra.

Ad accompagnarla in questa avventura l’amico di sempre Mal e l’enigmatica figura dell’Oscuro, che neanche a dirlo, mi ha stregata dal primo capitolo.

Quello che mi è piaciuto di più di questo libro, non è tanto la trama, ma le ambientazioni. I richiami alla tradizione russa sono forti e davvero ben descritti. Ho amato i palazzi dalle cupole dorate, i giardini riccamente decorati, i caftani indossati dai protagonisti.

Quello che, invece, mi è piaciuto un po’ meno sono gli intrighi di palazzo e i pettegolezzi che portano via al libro una buona metà del racconto; avrei volentieri ridotto quella parte, per dare maggiore spazio alla storia dell’Oscuro o di Alina e Mal.

Nonostante qualche piccolo difetto, il libro mi è comunque piaciuto. E’ un buon fantasy con ottime potenzialità per i seguiti della trilogia.

I tre protagonisti sono ben caratterizzati, Alina è caparbia al punto giusto, una ragazzina spaventata che si dimostrerà forte e indipendente. Mal, è il classico ragazzo di cui ci si può innamorare in un libro, ma la vera sorpresa è stato L’Oscuro (con tutto l’articolo Sì).. sfido chiunque di voi a non lasciarsi conquistare da questo personaggio, e non aggiungo altro per non fare spoiler (ma avrei TANTO da dire!!)

Lo consiglio a tutti quelli che amano esplorare mondi nuovi e con un pizzico di magia.. sono sicura che non ne resterete delusi.


A presto 
Monica 

11 commenti:

  1. Asusauh L'Oscuro v___v *sospira* *si cuce la bocca*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. io sono proprio cotta!! Autrici sadiche!!!

      Elimina
  2. Beh devo dire che i mondi magici e pieni di fantasia mi hanno sempre affascinata, in fondo in fondo sono ancora una bambina :D
    Domani sei in ferie??? Settimana corta eh? Brava brava!
    Allora divertiti e poi ci racconterai tutto, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, ogni tanto ci vuole! Solo il pensiero di poter stare mezz'ora in più a letto mi rende felice!

      Elimina
  3. bella recensione monica vedrò di procurarmelo per il kindle XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che potrebbe proprio piacerti Micht :)

      Elimina
  4. Ecco :( altro libro da mettere nella mia interminabile wishlist!
    E pensa che ho appena fatto il project books!
    *scappa e piange*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihih Leda non piangere, ricorda che c'è sempre Natale.. lo puoi chiedere a Babbuccio bello come regalo!

      Elimina
  5. Non vedo l'ora di poterlo leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' scritto in maniera semplice (nomi dei Grisha a parte) ma è davvero carino e piacevole :)

      Elimina
  6. Ti è piaciuto? sai che invece è uno di quei libri su cui sono scettica? :$

    RispondiElimina