giovedì 18 settembre 2014

Nuovi arrivi - I love my KindeR #4

Buongiorno miei cari, 

sono di nuovo qui per presentarvi le entrate digitali di quest'ultima settimana. 

Devo dire che ultimamente le case editrici mi stanno ben rifornendo, e anche se continuo a preferire i cartacei, il mio KindeR mi sta aiutando  a salvare un po' di spazio in casa! 




In questa puntata vedrete tre libri forniti gentilmente dalla Mondadori, e un libro che ho acquistato io su Amazon. 


Partiamo dal libro comprato, cioè "La prima cosa bella" di Dante B. detta anche Bianca Marconero (autrice di Albion) 

Non sapevo nulla di questa nuova uscita, ma ci ho messo meno di un secondo per decidere se comprarlo o meno. Ho adorato Albion, e volevo vedere Bianca alle prese con questo nuovo genere! 
Lo sto leggendo in questi giorni, sono circa a metà, e lo sto adorando. Mi ci voleva proprio questa lettura leggera e spensierata, divertente e geniale! 


«Esiste solo l'amore non corrisposto» questa è la convinzione di Dante Berlinghieri, 21 anni, nerd appassionato di cinema e fumetti. Tra una birra nel solito posto, un esame all'università e una sosta in fumetteria la sua vita scorre più o meno tranquilla. 

Ma una sera come tante, in uno dei soliti posti, arrivano anche le ragazze e da quel momento il mondo di Dante verrà completamente capovolto. 
Si ritroverà promosso al ruolo di regista, in un film amatoriale; innamorato perso di una ragazza che non lo considera; oggetto dell'affetto di una ragazza che lui non considera. Pronto a correre per il gran finale sullo sfondo del carnevale di Venezia. 
In questa biografia inventata, tra le scene dei suoi film preferiti, Dante scopre che nulla è come sembra . 

Amor che a nullo amato amar perdona...porco cane! 


Per quanto riguarda gli altri tre libri, come vi dicevo, i file mi sono stati gentilmente forniti dalla Casa Editrice e sono davvero curiosa di leggerli. Non so quando troverò il tempo, ma giuro che ce la farò XD

Baviera 1999 d.C. Mille anni sono trascorsi da quando il demoniaco popolo
vaivar è apparso in Europa, muovendo dalle lande desolate oltre il Volga per reclamare il possesso delle terre abitate dagli umani e cambiare la Storia per sempre. Da allora una guerra infinita strazia il continente ormai condannato a un eterno medioevo, in cui i regni nati dalle ceneri dell'antico Sacro Impero sopravvivono a fatica tra alleanze precarie, rovesciamenti di fronte ed epidemie. I vaivar avanzano con armate di creature innaturali e spaventose, i manvar: la loro marcia procede inesorabile e sono giunti ormai nel cuore della Baviera. Ed è qui che troviamo Seija, giovane coraggiosa e tenace, l'erede di un'antica stirpe di guerrieri pagani, cacciati dalle terre di Kaleva proprio in seguito all'invasione dei vaivar. Adesso il suo popolo, decimato e nomade, sopravvive offrendo ai cristiani la propria abilità militare in cambio di cibo e di un luogo sicuro in cui piantare le tende. Seija è pronta alla lotta contro l'esercito vaivar comandato dal più grande nemico degli umani: Raivo, il Traditore dalla Mano Insanguinata, stratega temibile, condottiero spietato e unico uomo a essersi venduto anima e corpo ad Ananta, l'immortale regina dei vaivar, per farsi trasformare in un demone plurisecolare e sterminare quella che una volta era la sua specie. Ma quando Seija è costretta ad affrontare il Traditore nel pieno della battaglia, il fantasma di un antico segreto cambia per sempre il suo destino. Perché il condottiero nemico prima esita e poi scatena contro di lei una caccia senza quartiere? Perché ne è così ossessionato da trascurare persino gli obiettivi militari, pur di catturarla? Cosa è accaduto davvero tre secoli fa alla Torre della Strage, il maniero del Traditore, nel giorno in cui Raivo ha rinunciato alla sua umanità? Cecilia Randall, dopo aver incantato i lettori con Hyperversum e Gens Arcana , torna con una nuova saga fantasy: Millennio di fuoco . Ricco di riferimenti letterari e cinematografici, da Dracula a Star Wars a Il Signore degli Anelli , il primo volume della saga, Seija, unisce l'avventura all'emozione, il racconto di una guerra millenaria alla storia di un amore maledetto ma capace di attraversare gli oceani del tempo.

Le sue dita non possono più correre sul pianoforte, il suo mondo pieno di note è diventato muto. Nastya era una promessa della musica, prima. Prima che tutto precipitasse, prima che la vita perdesse ogni significato. Da 452 giorni Nastya ha smesso di parlare, e il suo unico desiderio è tenere nascosto il motivo del suo silenzio. La storia di Josh non è un segreto: ha perso tragicamente i suoi cari, e solo nel recinto impenetrabile che ha costruito intorno a sé si sente al riparo dalla compassione degli altri e libero di dedicarsi in solitudine all'unica cosa che lo tiene in vita: intagliare il legno. Quando sembra non esserci più luce né speranza, Nastya e Josh si trovano e le sensazioni sopite esplodono dal corpo e dal cuore. Due lontananze si incontrano, cercando l'una nell'altra la forza per superare il passato e rinascere davvero.

Carlotta ha quasi trent'anni, e si considera una sfigata cronica: raggiunge il
metro e sessanta solo con i tacchi a spillo, ha una famiglia decisamente folle e all'orizzonte non vede l'ombra di un fidanzato come si deve. Non solo: è appena stata licenziata a causa della sua irrefrenabile schiettezza... ma ora, per arrivare a fine mese, è costretta ad affittare una stanza del suo appartamento. Luca, il nuovo inquilino, ha molti pro (è bellissimo, fa lo scrittore, è dannatamente simpatico) ma altrettanti contro: è disordinato, fuma troppo e ha il pessimo vizio di portarsi a casa le sue conquiste, una diversa ogni notte. Carlotta non chiude occhio e in più si sente una vera schifezza. Non lo ammetterebbe mai, ma quel maschio predatore che tratta le donne come kleenex e gioca sul fascino tenebroso del romanziere la sta facendo innamorare. In una girandola di eventi sempre più buffi, tra una madre terribile, una sorella bellissima e gelosa, una tribù di parenti fuori controllo, un nuovo lavoro tutto da inventare e molti incontri ravvicinati con Luca e le sue fidanzatine di passaggio, Carlotta imparerà che è lei la prima a dover credere in se stessa... Del resto è stato così anche per l'autrice di questo romanzo, che scrive da sempre e non si è arresa alle difficoltà del mondo editoriale, decidendo di auto-pubblicare il suo libro in rete... il successo è stato talmente grande che presto un'agente ha notato il libro, e ha dato vita a un'asta tra gli editori! Per questa nuova edizione cartacea del romanzo Amabile ha lavorato ancora, insieme alla sua editor, per regalare alle lettrici una storia strepitosa, scritta magnificamente e piena dello humour e dei sapori delle ragazze italiane. La storia di una donna vera, non giovanissima, non bellissima, ma piena di grinta, e capace di trovare il proprio posto nel mondo. Perché nella lingua della felicità l'aggettivo imperfetta vuol dire, semplicemente, unica.

Fatemi sapere se di questi libri ne avete già letto qualcuno, o se c'è qualcosa che vi interessa particolarmente. Io torno alle mie scartoffie, ma prima vi lascio con questa "bella" foto... quali libri ci saranno dentro al mio enorme pacco di Libraccio??


Lo scoprirete prossimamente :) 

A presto 
Monica 

14 commenti:

  1. Oh grazie per avermi seguito anche qui, Monica, sei troppo cara! ho letto il libro della Giusti che è perfetto e davvero divertente. Merita di balzare in avanti nella tua TBR <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potevo lasciarmi sfuggire questa piccola chicca. Sono felicissima di averlo comprato, perchè era tanto che non mi divertivo così!

      Elimina
  2. Ho acquistato anch'io subitissimo il libro di Bianca - anche se mi illude sempre sulla mia carriera di modello d'intimo: lei capirà u.u - ma devo trovare un secondo per iniziarlo. Ho alcuni cartacei tra le mani, tutti contemporaneamente, e vorrei riuscire a leggere il pdf in anteprima di Unbreakable: sono all'incirca a metà ed è molto simpatico, anche se lontano anni luce dall'originalità. Però sa di essere stereotipato, si diverte e ci diverte. Insomma, carino. :) Tra i miei arrivi quel pdf, dunque, e Io, te e la vita degli altri, edito dalla Salani, che però non mi è piaciuto. Anche bellino, ma diverso da come lo immaginavo. E la sorpresa non mi ha colpito in positivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicuro che per un amante del cinema come te, il libro di Bianca sarà una piacevole sorpresa;)

      Elimina
  3. Anche sul mio ereader sono arrivati tutti meno quello di Dante che devo ancora prendere. Sono curiosa di sapere cosa contenga il pacco *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahahah prometto che posterò presto una foto ;)
      Il libro di Dante/Bianca prendilo, è troppo simpatico e divertente!

      Elimina
  4. il libro di bianca l'ho comprato anch'io e presto finirà nella lista di libri da leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero curiosa di sapere se ti piacerà :)

      Elimina
  5. Tanti nuovi arrivi vedo! Di Cecilia Randall sento sempre parlare un gran bene e non mi sono mai decisa a leggerla, ce la posso fare! Ho amato i personaggi di Albion, per cui prenderò di sicuro il nuovo libro di Bianca. Per il resto... ci tieni sulle spine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me hanno sempre parlato bene della Randall, vediamo se mi intriga ;)

      Elimina
  6. Io ho letto quello di Amabile Giusti, qualche tempo fa! Molto divertente e scritto bene! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinta che mi piacerà, la trama mi sembra davvero deliziosa!

      Elimina
  7. Ho letto solo Trent'anni e li dimostro, mi sono sentita chiamata in causa da quel libro :P
    Molto molto carino, leggero e divertente, ben scritto e curato

    RispondiElimina
  8. ho letto anche io trent'anni e li dimostro...l'ho trovato tanto carino :)
    mi hanno detto che rispetto alla versione self è molto molto migliorato

    RispondiElimina