domenica 9 marzo 2014

Nuovi arrivi #20


Buongiorno e buona Domenica!
E' un po' che non vi posto i nuovi arrivi cartacei della mia libreria, pertanto oggi sono qui proprio per questo. 


Essendo così pigra, e smemorata, mi sono resa contro di aver accumulato troppi libri da mostrarvi, perciò ho deciso di dividere il post in due parti! 

Oggi vi mostrerò un regalo che ho ricevuto e tre libri che sono riuscita ad acquistare con il 25% di sconto. 


Eccoli qui: 


I due libri in alto sono due trilogie complete, e acquistarle con il 25% di sconto è stato un vero affare! In pratica ho pagato 6 libri la bellezza di € 32,00 (Ottimo direi). Stessa cosa per "La verità sul caso di Harry Quebert". Volevo questo libro da diverso tempo, ma il prezzo era troppo alto, pagandolo con lo sconto me lo sono potuta permettere. "L'incanto di cenere" me lo ha portato Noemi, quando è venuta a trovarmi a Bologna.. nel libro c'era anche un dolcissimo segnalibro ^^

La notte di Mosca è cupa e pericolosa, non solo per i criminali che si aggirano in cerca di vittime. Vampiri, stregoni, animali magici e altre creature misteriose si mescolano agli esseri umani. Solo Anton e gli altri guardiani possono riconoscerli: il loro compito è quello di far rispettare la tregua tra Bene e Male, che impegna le forze della Luce e quelle delle Tenebre a vegliare l'una sull'altra, perché nessuna prevalga. Ma qualcosa nella pace millenaria che divide il popolo notturno da quello del giorno sta cambiando e il destino dell'umanità è legato a quello di un ragazzo che non sa di possedere un enorme potere. Un ragazzo che sia le forze della Luce che quelle delle Tenebre vogliono arruolare nella propria fazione. Comincia così una lotta sfrenata per la sopravvivenza dell'umanità, tra cellulari costosi e corvi parlanti, mafia russa e minacce apocalittiche, vodka e sortilegi.


Tally è Brutta. Tally è Perfetta. Tally è Speciale. Nel suo mondo si è Brutti fino all'adolescenza. Brutti¿ normali, con le imperfezioni e i difetti di tutti. Ma i Brutti sono considerati ordinari, volgari, disgustosi, indecenti. E non desiderano altro che diventare Perfetti. Tally ama le imperfezioni della normalità. Le sorprese dell'amicizia. Gli imprevisti della libertà. Accade al compimento del sedicesimo anno: i ragazzi e le ragazze vengono sottoposti per legge a un'operazione di chirurgia plastica estrema, che corregge ogni minima sbavatura e li rende bellissimi, uguali a tutti i Perfetti. E la loro vita diventa un turbine di feste, vestiti, musica, luci, in cui la testa si perde. Per sempre. Tally sa che non è per sempre. Che c'è un modo di ricordare. Che deve fidarsi di chi la ama. Ci sono anche Perfetti che lo sono più degli altri. Sono loro che diventano Speciali. Lucidi, gelidi, implacabili macchine da guerra. Tally deve sapere chi è.


Una fanciulla e le sue sorellastre, una scarpina di cristallo, topi, zucche e un grande ballo, ma soprattutto un terribile segreto e un patto diabolico… Ma non è la solita storia di Cenerentola, no. Il padre di Christelle, il conte De Lumière decide di sposare una donna, madre di due bambine: Genevieve e Anastasie. Ma il giorno del matrimonio qualcosa va male. Cristhelle viene chiusa in convento per tornare solo anni dopo, durante il debutto in società delle giovani dame. La sorellastra Genevieve in tutto il suo splendore deve rinunciare alle sue scarpette di “cristallo” troppo strette per lei, ma perfette per la sorellastra che decide, contro ogni aspettativa, di debuttare in società a mezzanotte esatta. il ballo per Genevieve è carico di tensione e preoccupazione rivolta alla sua sorellina che si trova da sola a casa con il suo usignolo Armand, affidata alle protezioni della vecchia Berthe. Risvolti horror tingeranno di rosso e color “cenere”  l’intera vicenda.


Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito.
Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore.
Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d’America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan.
Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell’oceano.
Convinto dell’innocenza di Harry Quebert Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta.
Marcus, dopo oltre trent’anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

La verità sul caso Harry Quebert è un fiume in piena, travolge il lettore e lo calamita dalla prima all’ultima pagina. è il giallo salutato come l’evento editoriale degli ultimi anni: geniale, divertente, appassionante, capace di stregare prima la Francia, poi il mondo intero.

Spero che i miei nuovi acquisti vi ispirino almeno un po'.. avete letto qualcuno di questi libri?
Nel prossimo appuntamento vi parlerò dei libri trovati da Libraccio, e di uno scambio fatto un po' di tempo fa! 
Monica 



20 commenti:

  1. Ottimi acquisti e regali Monica! Guardiani della notte m'ispira molto e attendo di sapere cosa ne pensi. La verità sul caso Harry Quebert è sul mio kindle da un pò in attesa di essere letto... quando non lo so XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente me lo porterò in vacanza questa estate XD è troppo pesante per i miei viaggi in autobus XDXD.

      Elimina
  2. Io ho letto L'incanto di Cenere e purtroppo non mi è piaciuto... Va beh spero a te piaccia però :) Beauty dev'essere un bel libro, non lo conoscevo quindi fammi sapere com'è appena lo comincerai =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che a me piaccia ^^ chissà! In fin dei conti sono curiosa. Beauty lo volevo da troppo tempo.. ti farò sapere.

      Elimina
  3. Ho letto I Guardiani è mi è piaciuta tantissimo, una delle mie trilogie preferite.. Beauty invece è da molto che vorrei leggerla ma ancora non ne ho avuto la possibilità. Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quel che riguarda "I guardiani.." sono TROPPO curiosa.. spero davvero che mi piaccia!

      Elimina
  4. Beauty voglio leggerlo **
    mentre La verità sul caso Harry Quebet non saprei! E' stato per molto tempo nella classifica dei libri più venduti, perciò immagino sarà carino..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Harry Quebert ho sentito di tutto, chi lo ama e chi lo odia.. spero di essere tra quelli che lo amano XD

      Elimina
  5. 'L'incanto di cenere' vorrei leggerlo!!

    RispondiElimina
  6. Beauty e L'incanto di cenere ce li ho anche io nel mucchio da leggere *^*
    Sono curiosa di sentire la tua opinione su La verità sul caso Harry Quebet perché mi ispira, ma non è molto il mio genere...

    RispondiElimina
  7. E' da un po' che sono incuriosita da "Beauty" *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze vi farò sapere quanto prima :)

      Elimina
  8. bellissimi libri io ho letto i guardiani della notte e non mi e piaciuto per niente.... ho letto solo le prime 20 pagine e gia mi aveva stufato... spero che a te pero piacccia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaaaaaaaaaaa NO XDXD non mi dire così.. spero che a me faccia l'effetto contrario XD

      Elimina
  9. A me incuriosisce Beauty *____* che bel bottino :P

    RispondiElimina
  10. Ciao Monica!!
    Mi incuriosisce molto i guardiani della notte...
    Bei regali davvero! un bacione, Cecilia*

    RispondiElimina
  11. Harry... *____________*
    L'ho divorato questa estate e mi ha preso così tanto da farmi leggere anche la notte ad orari più impensabili! Io lo consiglio perchè non è solo un giallo, è una storia nella storia, un genere all'interno di un genere! Non vedo l'ora di sapere se ti piacerà viato che ho letto commenti o super positivi o super negativi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, la cosa mi preoccupa.. chi lo ama e chi lo odia O.O magari io starò nel mezzo?? No dai, spero che mi piaccia proprio tanto!

      Elimina
  12. Leggo Scott Westerfeld e mi torna in mente la fine dei "Diari della mezzanotte", vorrei urlare..a parte questo piccolo particolare Beauty mi sembra molto interessante!:)))
    Mi ispira anche "..il caso Harry Quebert"!

    RispondiElimina
  13. Cavolo, quel Beauty mi ispira da matti!! Che storia :D

    RispondiElimina