lunedì 13 maggio 2013

Ricordi d'infanzia #3 "Susy del Far West" e "La storia di Luna"


Buongiorno a tutti e buon lunedì!


Su Bologna splende il sole dopo una notte di temporali e nonostante io sia chiusa in ufficio, è confortante vedere i raggi di sole che entrano dalla finestra.

Questa mattina torna la mia rubrica “Ricordi D’infanzia” in cui vi parlo delle mie letture infantili.



Se nell’ultima puntata vi avevo parlato del mio fumetto preferito “Candy Candy” oggi è il turno dei fumetti d’appendice che accompagnavano quel giornalino.

Infatti, alla fine della puntata dedicata a Candy, si potevano trovare alcune storie molto interessanti.. le mie preferite in assoluto erano “Susy del Far West” e “Luna”.



Di entrambe avevo anche comprato i libri (o mi erano stati regalati, non ricordo) e adoravo sfogliare quelle pagine e immergermi in quelle storie.



Susy era una ragazzina simpatica e spigliata che, insieme alla mamma e alle sorelle, abbandonava la sua casetta in riva al fiume, per seguire i sogno del padre morto.. trovare la terra promessa nel mitico Far West.
Ma Susy ha anche un altro grande sogno, ritrovare il ragazzo di cui si è innamorata (E io con LEI) Ronny, lo stesso ragazzo che aveva salvato da bambina dalla corrente del fiume, e di cui si era innamorata a prima vista. 


Non manca, ovviamente, il triangolo amoroso.. Susy dovrà decidere tra un Ronny completamente cambiato dagli eventi e Alan il dolce e biondo cugino. 

Le avventure di Susy e della sua famiglia si dovranno scontrare con una realtà fatta di violenza, in cui il terribile Sig. Dalton spadroneggia pur di accaparrarsi le terre e i pascoli altrui.

Adoravo questa storia, l’ho seguita con così tanta trepidazione, che quando ho capito che il fumetto era finito ho pianto.

Altra storia meravigliosa quella della pianista Luna, cresciuta tra i gitani, ma che nasconde nella sua abilità di
pianista un profondo segreto. In realtà Luna è Lorena la figlia rapita dell’Arciduca D’Austria e sarà l'affascinante Rudolf a svelare il suo segreto. Segreto che da tempo grava anche sulla sua famiglia, accusata di aver fatto rapire la piccola Lorena.

Inutile dire che di Luna adoravo i meravigliosi capelli lunghi, restavo per ore incantata a guardarli ed ammirarli, per non parlare dei bellissimi vestiti che ricordano molto quelli della principessa Sissi..



Queste storie mi hanno accompagnato nell’infanzia, e ogni giorno ringrazio di aver avuto la possibilità di leggerle.
Spero che qualcuno sia stato altrettanto fortunato, perché in ognuna di queste storie ho potuto carpire grandi insegnamenti, e non hanno fatto altro che aumentare il mio amore per la lettura.
Monica 


5 commenti:

  1. che colpo al cuore! io ho impresso ogni dettaglio delle tavole, stelle negli occhi e vestiti da sogno. Ronny (nelle due 'versioni', gentile e solare/ scontroso e tenebroso) è stato il mio eroe romantico di riferimento per anni <3
    che ricordi bellissimi...

    RispondiElimina
  2. Oddio io invece non conosco né Luna né Susy :-/ Eeehm da piccola leggevo "Topolino" :P
    Ieri e oggi a Roma SOLE, ma da domani torna la pioggia mi sa :'( bastaaaaaaa uff
    bacissimi cara

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. E Kitty la stella del circo te la ricordi? :) Dove posso trovare i romanzi? Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *:* Certo che me la ricordo. Che meraviglia. Posso chiedere ad una mia amica che ha un negozio di fumetti e farti sapere :)

      Elimina