lunedì 16 dicembre 2013

Libro della Settimana "Il richiamo del Cuculo" di Robert Galbraith

Buongiorno e buon Lunedì a tutti!

Come state? Siete nel pieno dei preparativi Natalizi? Io sono particolarmente VerdeGrinch quest’anno, ma cerco di non pensarci più di tanto! Natale passerà alla velocità della luce e tutto tornerà alla normalità!
Ok non vi voglio contagiare con il mio poco spirito Natalizio, quindi vi lascio una recensione.. quando si parla di libri mi torna subito il buon umore!


Per il mio compleanno, tra i tanti libri ricevuti, ce n’è uno che desideravo davvero tantissimo (veramente li desideravo tutti, ma questo in particolare era il primo della mia wish list).
Ad esaudire il mio desiderio, ci ha pensato Sara, che il sabato piovoso del mio non compleanno, si è presentata a Bologna con una copia di “Il richiamo del cuculo” di Robert Galbraith alias Mrs. QUANTOTIAMO J.K.Rowling.

È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.

Come vi dicevo, ho desiderato questo libro dal momento stesso in cui ho scoperto che a scriverlo era stata la mia adorata Zia Row.

So che in tanti sono rimasti scontenti da “Il seggio vacante” il primo libro al di fuori della saga di Harry Potter, io invece l’ho amato particolarmente, tanto da inserirlo tra i miei libri preferiti del 2012.
Quindi ero davvero curiosa di leggere questo nuovo romanzo, e di vedere come se la sarebbe cavata una delle mie autrici preferite con un genere ancora diverso dai precedenti.

Come al solito non scriverò nulla sulla trama, la quarta di copertina già dice tanto di questo libro.
Posso però dirvi, che sono rimasta colpita, da come la Rowling sia riuscita a destreggiarsi anche in un genere che per anni è stato il mio pane quotidiano. Io adoro i thriller, quando entro in una storia e c’è un colpevole da scoprire, mi immedesimo a tal punto che a volte prendo anche appunti per riuscire a scoprire l’assassino.

La Rowling, nonostante un inizio un po’ lento, è riuscita a scrivere un ottimo thriller, e ha creato un nuovo personaggio, il detective Cormoran Strike, assolutamente credibile e indiscutibilmente affascinante nei suoi mille difetti.

Strike non è bello, è in sovrappeso, non ha una particolare cura della propria igiene personale, beve, ed è reduce da un terribile incidente in Afghanistan che lo ha lasciato menomato.
Che cosa avrò trovato in lui? Forse la sua intelligenza? Il suo essere determinato nel scoprire la verità ad ogni costo? La sua ironia? Tutte queste cose messe insieme, unite allo stile inconfondibile della Rowling, e ad una trama che via, via si fa sempre più pressante, mi hanno fatto apprezzare questo libro.

Spero vivamente che la Rowling non si fermi qui, ma credo, se ho letto bene tra le righe (e lei è maestra in questo) che ci siano degli ottimi spunti per ritrovare il Detective Strike e la sua assistente Robin, anche in un prossimo futuro.

Se amate questo genere di romanzo non dovete assolutamente perdervi questo libro, la Rowling ha preparato per voi una trama intensa, con poca azione, ma che comunque cresce di intensità con il proseguire del romanzo… il finale vi lascerà a bocca aperta! Leggete per bene tutti gli indizi, vi porteranno a capire chi è il vero colpevole!
Monica 



20 commenti:

  1. come sai mi è piaciuto da impazzire questo libro. La trama e ben congegnata e il suo stile è fantastico. La coppia Cormoran-Robin è fantastica! ed esigo il sequel!!!

    RispondiElimina
  2. Ho adorato questo libro, e Cormoran è fantastico! La Rowling ci ha portato a spasso per Londra e la sua night life con questo libro, ci ha fatto conoscere dei personaggi brillanti, con pregi e difetti, che escono dalla carta e fanno parte del mondo reale.
    Aspetto con ansia il prossimo, e le aspettative sono sempre più alte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Micht ed io ci siamo fatti un viaggio mentale incredibile, del tipo che la mamma di Strike non è veramente morta per Overdose, ma che è stata uccisa per un qualche strano ed oscuro motivo.. la Rowling è bravissima a creare storie dentro le storie, non vedo l'ora! .. e poi Robin deve mollare quel molliccio del fidanzato.. daiiiiiiiii non esiste XDXD

      Elimina
    2. Cormoran ha messo gli occhi su Robin, l'ha studiata bene ;)
      Secondo me nel secondo succederà qualcosa a quella z***, ehm simpatica ragazza di Charlotte. Dici che è più un desiderio? :)

      Elimina
    3. UU magariiiiiiiiiiiiii.. potrebbe sfidanzarsi da Jago, o come si chiama, e mettersi con il fidanzato di Robin.. che dici? che dici? Così si autoeliminano a vicenda e non ne parliamo più!

      Elimina
    4. Secondo me sarà proprio Jago a tirare le cuoia (con un nome così te la cerchi) e l'amabile z* futura sposina ad andare a cercare Cormoran!

      Elimina
    5. e non sarebbe male come idea... charlotte accusata dell'omicidio di jago e chi chiama a difenderla da queste accuse (a parte una schiera infinita di avvocati) se non cormoran? XD

      Elimina
    6. Ok la trama l'abbiamo già fatta noi.. chi chiama la zia Row per spiegarle cosa deve scrivere? XD

      Elimina
    7. ci proponiamo come consulenti? :)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Te lo consiglio, è proprio carino :)

      Elimina
  4. Diciamo che fisicamente Cormoran non è il mio uomo ideale e il thriller non fa per me.. ma con il tuo entusiasmo mi hai contagiata come al solito, quindi se avrò l'opportunità di leggerlo ben venga **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah però Cormoran è uno spasso, specialmente quando si ubriaca XD

      Elimina
  5. Se ti è piaciuto così tanto(me felice:))proverò a leggerlo anche io.
    Mi spaventa un po' quel "nonostante un inizio un po' lento", non stiamo parlando di 200 pagine vero?;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihhih calcola che ero taaaaaaaaaanto stanca dopo il WE del lovvore.. bisogna un po' entrare nella storia dai ;)

      Elimina
  6. Acquistato settimana scorsa e devo decidermi a leggerlo u.u

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. @LU @Dani poi mi saprete dire ^^

      Elimina
    2. Voglio una seconda vita per poter leggere tutto quello che mi piacerebbeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!

      Elimina